“Unisciti a Noi” di Conad: 61.900 euro all’Azienda ospedaliero-universitaria di Novara

Novara, 14 luglio 2020 – La solidarietà ha un cuore grande e da buoni frutti come testimonia il risultato raggiunto attraverso la campagna solidale di raccolta fondi “Unisciti a Noi” ideata da Conad Nord Ovest, dai suoi Soci e collaboratori dei punti di vendita. In poco meno di un mese, grazie anche alla generosità di 6.400 clienti, è stato possibile raggiungere ben 61.900 euro da destinare a sostegno dell’Azienda ospedaliero-universitaria di Novara, in prima linea sul territorio durante l’emergenza sanitaria da Covid 19.

Nello specifico, i fondi sono stati destinati all’acquisto di quanto ritenuto necessario nella struttura ospedaliera, tra cui i dispositivi di protezione individuale per medici e infermieri, i prodotti per la sanificazione e igienizzazione, medicinali e attrezzature sanitarie indispensabili.

La consegna è avvenuta alla presenza del dott. Mario Minola, direttore generale dell’Aou, e di una rappresentanza dei Soci Conad delle province di Novara e Vco, coinvolti in prima persona, insieme ai collaboratori, nella raccolta fondi lanciata durante l’emergenza da Covid19.

«Attraverso questa iniziativa e gli impegni che ci siamo assunti fin da quando è cominciata l’emergenza, vogliamo confermare in modo concreto e tangibile la nostra vicinanza alle comunità in cui ogni giorno lavoriamo” – dichiarano i Soci Conad anche a nome dei collaboratori dei punti di venditaDa quando è iniziata la crisi, i punti vendita Conad hanno confermato di rappresentare molto più di un luogo dove fare la spesa. Ci siamo assunti quotidianamente l’impegno di rassicurare i nostri clienti, migliorando i dispositivi di protezione e distanziamento, garantendo servizi puntuali ed un presidio attento” confermano i soci. “Quest’iniziativa è frutto della collaborazione sinergica tra noi soci, la cooperativa Conad Nord Ovest, i collaboratori dei punti di vendita e i nostri clienti che si sono “uniti a noi” in una generosa gara di solidarietà, dimostrando attenzione e sensibilità. Oggi diciamo grazie a loro e a tutti i medici, agli infermieri e a tutto il personale sanitario che lavora e continua a lavorare senza sosta per il bene del Paese. Siamo “Persone, oltre le cose” ed è in momenti come questo che abbiamo il dovere di fare il massimo per la nostra comunità».

«Proprio la circostanza che a donare sono stati anche molti clienti Conad – afferma il direttore generale dell’Aou, Mario Minola – rappresenta un elemento ancor più significativo, a testimonianza della sensibilità della popolazione e della grande solidarietà in un momento molto difficile per la nostra azienda ospedaliero-universitaria. Il nostro ringraziamento va a Conad e a tutti i donatori».

 In Piemonte, l’iniziativa “Unisciti a noi”, ha raccolto 335.300 euro destinati a sostenere l’attività di 6 ospedali impegnati sul fronte emergenza sanitaria: l’Azienda sanitaria locale Città di Torino, Ospedale degli Infermi di Biella, Azienda Sanitaria Locale di Vercelli, Azienda Ospedaliera Universitaria Maggiore della Carità di Novara, Ospedale Santa Croce di Cuneo e l’Ospedale Galliano di Acqui Terme

Di seguito i Soci Conad delle province di Novara e VCO che hanno sostenuto “Unisciti a Noi “:

Alice e Matteo Agnesina e Edoardo Ferrigato di Pernate e Novara

Cavallaro Fabrizio di Borgomanero

Fonso Emanuele e la moglie Donatella di San Maurizio d’Opaglio

Garbo Fulvio e i suoi soci di Borgoticino

Mosca Luca e la moglie Lucia di Novara

Pezzin Marina con il figlio Roberto di Arona

Puglisi Mirko, Gian Luca Della Vedova con i loro soci di Premosello e Pettenasco

Rossi Monica e i suoi soci di Baveno e Omegna

Saglio Andrea di Momo

Villani Luca e la moglie Francesca di Stresa

Zuncheddu Ernesta e i suoi soci di Novara

L’iniziativa “Unisciti a noi” rientra nelle attività di responsabilità sociale svolte dai soci Conad e dai loro collaboratori presso i punti di vendita della rete Conad Nord Ovest al fine di dare risposte concrete a cittadini, comunità e territori durante l’emergenza.