I risultati concreti della donazione attraverso il conto corrente “NOVARA EMERGENZA CORONAVIRUS”

Il primo, sensazionale, risultato è stato raggiunto: in pochi giorni i cinque giovani che avevano lanciato l’idea di una raccolta fondi a favore dell’ospedale (sulla piattaforma online GOFUNDME dal nome “EMERGENZA CORONAVIRUS – AOU Maggiore della Carità”) e che si erano uniti alla Fondazione “Franca Capurro per Novara” hanno raccolto una quantità tale di denaro da poter avviare subito l’acquisto di un macchinario ECMO – Ossigenazione Extracorporea, fondamentale per l’assistenza ai malati più gravi. Poi sono stati acquistati anche due broncoscopi, ventilatori non invasive, mascherine.
«I fondi raccolti – spiegano Giulia Dalloni, Gabriele e Claudia Mantica, Carlotta e Rachele Campanini e Filippo Arrigoni della Fondazione – hanno superato abbondantemente la cifra necessaria all’acquisto dell’Ecmo e quindi siamo pronti a ulteriori donazioni delle attrezzature che l’azienda ospedaliero-universitaria di Novara ci indicherà».
Per appoggiare questa donazione occorre far riferimento al conto corrente “NOVARA EMERGENZA CORONAVIRUS” aperto dalla Fondazione “Franca Capurro per Novara” oppure alla piattaforma online GOFUNDME dal nome “EMERGENZA CORONAVIRUS – AOU Maggiore della Carità”