E’ NATO IL PRIMO BAMBINO CONCEPITO NEL CENTRO DI PROCREAZIONE ASSISTITA DI GALLIATE

Novara, 28 luglio 2017 - E’ nato il primo bambino concepito tramite tecnica Icsi eseguita nel Laboratorio di Embriologia del Centro di Procreazione Assistita di Galliate.
Il lieto evento è avvenuto presso la Scdu Ginecologia e ostetricia dell’Azienda ospedaliero-universitaria “Maggiore della Carità” di Novara.
Il bambino sta bene e pesa 3300 grammi. La procedura di inseminazione in vitro era stata effettuata a novembre 2016 per riscontro di una infertilità sia di orgine maschile che femminile per ridotta riserva ovarica in paziente nullipara.
Il prof. Nicola Surico, direttore della Struttura complessa a direzione universitaria di ginecologia e ostetricia dichiara che «questa nascita ha segnato un importante traguardo di un lungo percorso che si è concluso con l’apertura del centro di II livello di Procreazione Assistita ubicato a Galliate e inaugurato a novembre 2016».
La dott.ssa Elisabetta Fortina, responsabile del Centro di Procreazione Assistita, sottolinea «l’importanza di questo traguardo per tutte le coppie con problemi di infertilità che desiderano una gravidanza. Tutte le donne hanno il diritto di poter diventare mamme ed è dovere dei sanitari operarsi per poter offrire loro tutte le opportunità disponibili».

Le procedure di fecondazioni in vitro effettuate da ottobre 2016 ad oggi presso il Centro sono state 120 con una percentuale di gravidanza del 31%, in media con i dati nazionali.
Sono in corso altre numerose gravidanze che daranno alla luce a breve altri neonati da tecnica di Procreazone medicalmente assistita.