Azienda ospedaliero universitaria di rilievo nazionale ed alta specializzazione Maggiore della carità Novara

» Visualizzazione predefinita
Top della pagina
» Salta al menu
» Salta al contenuto
 
Contenuto
Maggiore Informazione
 
Novara AIL 17 giugno 2019

Donazione di NovaraAIL onlus a favore della S.C.D.U. Ematologia - Premio di ricerca “Luca Morelli”

Novara, 17 giugno 2019 - In occasione della “Giornata Nazionale delle leucemie, linfomi e mieloma” che tutti gli anni si celebra a giugno, AIL Nazionale e le sue 81 sezioni sparse sul territorio italiano danno luogo ad iniziative per focalizzare l'attenzione sulle malattie del sangue, in particolare sulla ricerca e sulle nuove strategie di cura e sull’attività delle strutture di Ematologia.

A Novara quest'anno NovaraAIL onlus, l’associazione presieduta dalla dottoressa Rosalba Barbieri che dal 2003 supporta l’attività della struttura complessa a direzione universitaria “Ematologia” dell’Azienda ospedaliero-universitaria “Maggiore della Carità” di Novara cercando di coglierne le concrete necessità, ha deciso di celebrare la giornata con un evento che si articola in due momenti: l’inaugurazione del nuovo microscopio e scanner donato al reparto diretto dal professor Gianluca Gaidano e la consegna del premio di ricerca “Luca Morelli”.

Il sistema microscopio e scanner mod. O8 Precipoint

La donazione all’Ematologia del microscopio e scanner mod. 08 Precipoint ha richiesto da parte di NovaraAIL onlus un importante impegno economico (€ 53.000,00 + IVA); la raccolta fondi effettuata a questo scopo è stata resa possibile anche grazie allo spettacolo "Una vita abbastanza", svoltosi il 22 maggio scorso al teatro Faraggiana di Novara.

Il sistema microscopio e scanner mod. 08 Precipoint, primo in Italia, effettua l’analisi e l’archiviazione digitale dei preparati morfologici delle malattie oncoematologiche rappresentando un’innovazione eccezionale nel campo della microscopia ottica.
Questo nuovissimo smart-microscopio coniuga infatti ottiche di elevatissima qualità con la possibilità di digitalizzare le immagini acquisite e di visualizzarle su di uno schermo ad altissima risoluzione.
In aggiunta, il sistema O8 Precipoint permette anche l’archiviazione digitale dell’immagine, la telemedicina, la discussione collegiale dei casi clinici e dei programmi di formazione didattica in morfologia ematologica (importante opportunità in considerazione anche della recente apertura della scuola di specializzazione in Ematologia presso l’università nel Piemonte orientale).
Di particolare rilievo è la possibilità di condivisione in tempo reale delle immagini dei preparati istologici con altri centri ematologici, che permette sia una più rapida discussione collegiale di casi clinici difficoltosi, sia nuove collaborazioni di ricerca.
Premio di ricerca “Luca Morelli”

Per il secondo anno consecutivo una targa e un premio di ricerca di € 1.500 vengono consegnati ad un giovane medico ematologo che da anni lavora presso la S.C.D.U. Ematologia.
Quest'anno il riconoscimento va alla dottoressa Gloria Margiotta Casalucci, dirigente medico della S.C.D.U. dal 2016.
Il premio è intitolato a Luca Morelli che è stato un socio fondatore di NovaraAIL, nonché presidente del Collegio dei revisori della onlus.
“Lui ha molto amato l'AIL e, in forma assolutamente volontaristica, ha messo le sue competenze al servizio dell'associazione – ricorda Rosalba Barbieri, presidente di NovaraAIL - Per noi tutti è stato ed è un amico che, quando è scomparso (il destino ha voluto che si ammalasse proprio di una malattia del sangue e che fosse curato presso la nostra Ematologia) ha lasciato un enorme vuoto. Lui e tanti come lui non ce l'hanno fatta, ma NovaraAIL, finanziando la ricerca, promuove la speranza affinché tanti altri possano farcela...”

 

 
 
 
"Maggiore Informazione" testata giornalistica dell'A.O.U. Maggiore della Carità, registrata presso il tribunale di Novara al n. 229 del 19.3.2007.
Direttore responsabile: Eleonora Cecot - Redazione: ufficiostampa@maggioreosp.novara.it
 
 
Torna all'inizio